La gravidanza del cane

La gravidanza canina ha una durata media di circa 60 giorni: dal momento dell’accoppiamento, infatti, il periodo di gestazione può durare da 58 a 68 giorni.

Durante i primi trenta giorni non si manifestano sintomi evidenti, che lascino capire l’arrivo imminente dei cuccioli, mentre nella seconda metà del periodo di gestazione si può cogliere l’aumento della circonferenza dell’addome e verso la fine anche l’ingrossamento delle mammelle. Nel primo periodo, per avere la certezza della gravidanza, dopo circa 20 giorni dal calore si può ottenere la diagnosi attraverso l’ecografia.

Sintomi pre-parto nella gravidanza del cane

A mano a mano che si avvicina il momento del parto, il comportamento della cagnolina cambia. A causa del volume dell’addome si muoverà sempre meno e con maggior fatica mentre il suo appetito aumenterà. La pressione all’interno dell’addome le farà preferire piccoli pasti più frequenti, soprattutto nelle ultime settimane. L’appetito della futura mamma diminuirà poi gradualmente alla fine della gravidanza. Durante tutto il periodo della gravidanza è bene tenere sotto controllo l’aumento di peso per verificare che non sia eccessivo: in generale il peso della cagnolina gravida non dovrebbe aumentare più del 30%.

Il parto della cagnolina

Inquietudine, agitazione, inappetenza e un calo della temperatura corporea di uno o due gradi sono i segnali principali che il parto è ormai imminente. Se è stata preparata una cuccia con coperte o tappeti allo la cagna la utilizzerà, altrimenti tenterà, per quanto possibile, di scavare una tana. Durante il travaglio saranno visibili le contrazioni dell’addome poco prima dell’espulsione dei cuccioli, che avviene a circa mezz’ora uno dall’altro, ma periodi di tempo più lunghi non sono indice di problematiche serie.
Il numero di cuccioli varia sia in base alle dimensioni del cane che alla sua razza, ma si può arrivare anche a 10 / 15 cuccioli. Una volta nati tutti la cagna inizia a prendersi cura dei piccoli, leccandoli per pulirli e per orientarli verso di lei. Infatti quando nascono i cuccioli di cane sono completamente ciechi e sordi ed è la mamma che li attrae verso di sé alla ricerca di cibo.

-

Questo sito si serve di cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy.

Hai rifiutato i cookie. Questo diniego può essere revocato.

Hai acconsentito al collocamento dei cookie sul tuo computer. Questo consenso può essere revocato.